zerotremilacento
La provincia di Frosinone, costituita nel 1926, schiacciata com'era dalle forti presenze culturali di Napoli a sud e di Roma a nord, non è riuscita a darsi una propria identità. L'industrializzazione degli anni Sessanta e la conseguente immigrazione dalle regioni del sud non costituirono occasione di nuove sintesi bensì aggravarono la fragile coesione originaria, infine i modelli culturali sempre più organizzati e governati a livello nazionale e internazionale costituirono un ulteriore impoverimento del tessuto connettivo del territorio.
Questa condizione di partenza, vissuta come debolezza e privazione, oggi può trasformarsi in un punto di forza se il processo identitario, tradizionalmente rappresentabile come un insieme di monumenti di materia solida, sia concepito come un insieme molecolare capace di cambiare stato e forma, di dissolversi e ricomporsi secondo i flussi e secondo processi auto generati.
Perché una tale identità possa essere praticata, è necessario che sia l'individuo che il corpo sociale si dotino continuamente di nuovi modelli mentali.

Tutto ciò trova applicazione nel progetto con cui si intende dare inizio a un percorso di destrutturazione e rigenerazione dell’immaginario collettivo, un percorso di creazione di identità condivisa e mutante, un’identità non monumentabile ma presente dentro i soggetti che compongono la comunità. Un’identità trasferibile con i corpi delle persone, dunque leggera, eppure radicabile,
ibridabile e riproduttiva.
I progetti richiedono la partecipazione dei cittadini.
La partecipazione è il mezzo e la sedimentazione che essa produce sarà la vera opera d’arte.
Il precipitato delle emozioni e delle creazioni dei singoli realizza le sedimentazioni collettive, ovvero l’immaginario delle future identità condivise.

Il progetto consta di 17 attività suddivise in conferenze, installazioni, performance, ricerche nel territorio culturale, fisico e sociale della provincia di Frosinone. L'insieme delle azioni si pone l'obiettivo comune di avviare, attraverso l'arte, un processo di destrutturazione e rigenerazione di identità capace di rappresentare una composizione sociale in mutazione permanente.
it | en